Dall’altra parte del mondo, dall’altra parte del tempo

La valigia di Van Gogh

Sergio Larrain, Chile. Los Abandonados, 1957 Sergio Larrain, Chile. Los Abandonados, 1957

La prima immagine della mia antologia personale – ne ho parlato ieri qui http://lavaligiadivangogh.wordpress.com/2014/08/09/un-piccolo-museo-in-un-astuccio/ – è del fotografo cileno Sergio Larrain (1931-2012).

Ho incontrato questo ritratto l’anno scorso, ad Arles, nella chiesa di  Sainte-Anne, dove era la grande retrospettiva che Les Rencontres avevano dedicato a Larrain.

Ho incontrato lo sguardo triste di questo bambino cileno, i suoi abiti ancora più tristi e quella data in didascalia: 1957. E mi sono ritrovato con i lucciconi agli occhi.

Ho pensato che quello sguardo malinconico (o rassegnato), rivolto all’obiettivo, era stato raccolto negli anni in cui io, dall’altra parte della terra, nascevo. Mi sono commosso davanti a questo sguardo che ha oltrepassato l’obiettivo, l’occhio del fotografo; che ha oltrepassato l’oceano e il Tempo ed è arrivato fino a me. Qui. Ora.

Mi sono commosso perché davanti a questa immagine mi sono reso conto, come mai prima, della…

View original post 64 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...